posts
NEWS
news
Sclerosi multipla: a che età esordisce?
07/12/2020 12:12

La sclerosi multipla è una malattia complessa che colpisce il sistema nervoso centrale. Le cause della sclerosi multipla non sono del tutto chiare ed ancora oggi, nonostante le attività di ricerca, non è possibile definire delle cause certe. I fattori di rischio della sclerosi multipla potrebbero essere sia ambientali che genetici: gli studiosi sono però concordi nel sostenere che si tratta di una patologia multifattoriale. A giocare un ruolo fondamentale nell’insorgenza e nello sviluppo della malattia potrebbero essere il clima freddo, la lontananza dall’equatore, la carenza di vitamina D, l’esposizione ad agenti infettivi o una predisposizione genetica. La sclerosi multipla è dunque una patologia imprevedibile che può presentarsi in età e modi diversi e non è sempre semplice da diagnosticare.

Quando esordisce la sclerosi multipla?

L’età di insorgenza della sclerosi multipla, così come la sua evoluzione, è molto variabile. In ogni caso, la sua insorgenza, a qualsiasi età, non condiziona le aspettative di vita dei pazienti. L’esordio più frequente si riscontra nella fascia di età compresa tra i 20 ed i 40 anni (in Italia circa la metà delle persone affette da sclerosi multipla ha meno di 50 anni). L’età media di una diagnosi di sclerosi multipla a livello globale è di 32 anni, ed è relativamente costante in tutte le regioni del mondo. Non è escluso che la malattia possa presentarsi in un’età più giovanile o avanzata. Esistono casi in cui l’esordio è precoce, cioè si anticipa prima dei 20 anni: in questi pazienti l’infiammazione risulta più intensa rispetto ai casi tardivi. La sclerosi multipla precoce è anche definita come sclerosi multipla pediatrica: Fino a 12 anni è possibile parlare di insorgenza in età infantile; Tra i 12 ed i 18 anni si parla di insorgenza in età adolescenziale. Diagnosticare la sclerosi multipla nei minori di 18 anni è più difficile che negli adulti a causa della presenza di altri disturbi infantili con sintomi e caratteristiche simili. Non è invece così raro come si pensa l’esordio tardivo della sclerosi multipla, cioè l’insorgenza dopo i 50 anni. Le informazioni presenti su questo sito hanno carattere puramente informativo e non possono in nessun caso costituire o sostituire un parere medico. Per approfondimenti rivolgersi al proprio medico curante.

Fonte: https://www.genitoriconsclerosimultipla.it/eta-insorgenza-sclerosi-multipla/

IT-NONNI-00027 02/11/2020